Taste - Sapori mediterranei

Accende la luce in camera ed esplode l’appartamento, 38enne ustionata

I vigili del fuoco hanno avviato le indagini per ricostruire l’accaduto nell’appartamento, al momento non si tralascia alcuna ipotesi

Federica D'Ambro

U piccolo appartamento al primo piano di una palazzina in via Cuomo 36, a Centola, è esploso, probabilmente a causa di una fuga di gas. All’interno dell’appartamento c’era una donna di 38 anni. Quest’ultima è stata soccorsa e trasportata all’ospedale “San Luca “ di Vallo della Lucania, dove ha riportato ustioni di primo e secondo grado su quasi tutto il corpo. Come si legge sul quotidiano La Città, l’innesco dell’esplosione sarebbe stato provocato dall’accensione della luce in una delle camere da parte della trentottenne.
I vigili del fuoco hanno avviato le indagini per ricostruire l’accaduto nell’appartamento, al momento non si tralascia alcuna ipotesi.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.