Taste - Sapori Mediterranei

Esenzioni dai ticket, l’Asl deve recuperare più di 8 milioni di euro

Autocertificazioni per reddito e stato di disoccupazione risultate anomale, nel 2013 più di 300mila ricette non pagate

Oltre 15mila esenzioni dai ticket anomale nell’Asl di Salerno, come si legge sul quotidiano Metropolis, oggi in edicola, sono state esaminate le autocertificazioni del 2012 e 2013, l’Asl dovrà recuperare più di 8 milioni di euro, nel 2013 addirittura ci sono 319mila ricette non pagate. Tutto questo perchè in molte esenzioni per reddito e stato di disoccupazione presentate dai pazienti salernitani sono emerse insussistenze del diritto alla stessa esenzione, soprattutto riguardo al reddito. Per quanto riguarda l’annualità 2012 l’azienda sanitaria locale di Salerno deve recuperare ben 4 milioni e 95mila euro circa, per un numero di autocertificazioni classificate come anomale pari a 18.287. L’Asl ha avviato la procedura unica per l’affidamento del servizio di stampa e imbustamento per inviare le notifiche utili al recupero dei ticket non pagati relativi all’annualità 2012 ma anche al 2013. Perchè, nel frattempo infatti, il direttore della funzione raccolta ed elaborazione dati ha trasmesso quelli che sono i numeri delle spese sanitarie non corrisposte relative proprio al 2013, si tratta di un importo complessivo di 3 milioni e 975mila euro circa, con un numero di autocertificazioni dall’esenzione dei ticket, risultate poi anomale, pari a 18.061 con ben 319mila e 577 ricette in tutta la provincia di Salerno.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.