Taste - Sapori mediterranei

Entro una settimana iter pronto, si uniscono i porti di Salerno, Napoli e Castellamare

Il presidente designato dell'Autorità del medio Tirreno dovrebbe essere Pietro Spirito

Nel giro di una settimana potrebbe concludersi l’iter che porta lo scalo di Salerno nell’Autorità di Sistema portuale del medio Tirreno con Napoli e Castellamare di Stabia. Come si legge sul quotidiano Il Mattino, oggi in edicola, è stato inviato il nome del nuovo presidente designato dall’Autorità  alle commissioni trasporto di Camera e Senato, dopo tutte le verifiche di compatibilità effettuate dal Ministro Delrio. Si tratta di Pietro Spirito, sarà lui a guidare il sistema portuale del medio Tirreno, casertano di Maddaloni, 54 anni, reduce dall’esperienza di dirigente nell’azienda di trasporto pubblico del Comune di Roma, l’Atac, ha curato anche la logistica all’interno del porto di Genova. Il lista per diventare il nuovo segretario generale c’è Francesco Messineo, che ha già svolto lo stesso ruolo nel Porto di Salerno. Nel Comitato di gestione oltre a De Luca, come rivela il Mattino, entreranno a far parte anche i sindaci, quello di Napoli, quello di Salerno è quello di Castellammare.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.