Taste - Sapori Mediterranei

Emergenza siccità e incendi, il sindaco: “Rischio frane? Non a Salerno”

Le parole del sindaco Napoli: "Quando la vegetazione, gli alberi in particolare, perdono il loro radicamento nel terreno c'è la possibilità frane, ma la preoccupazione a Salerno è minima perchè i roghi hanno interessato zone limitate e circoscritte"

Federica D'Ambro

Sono ormai circa 4 mesi che la pioggia non bagna il territorio salernitano. Nelle prossime ore, secondo quanto riportato da diversi esperti e siti del settore, dovrebbe arrivare una perturbazione che farà tirare un sospiro di sollievo all’emergenza incendi che dilaga in Campania. Sulla stessa emergenza si è espresso il primo cittadino di Salerno, in più occasioni, ricordando anche l’ordinanza emessa la scorsa settimana per regolare l’immediata programmazione di interventi di potatura, rimozione della vegetazione, di piccole alberatura, per ridurre il rischio roghi. L’ordinanza riguarda i cittadini stessi, infatti, tutti i proprietari di fondi terreni dovranno attivare, a proprie cure e spese, ogni procedura necessaria al fine di evitare condizioni di pericolo per la pubblica e privata incolumità.

“Con l’assessore angelo Caramanno stiamo monitorando il territorio, in sinergia con le forze dell’ordine. Stiamo lavorando non poco per far sì che l’ordinanza sia rispettata ed evitare ulteriori danni a causa delle fiamme –
ha commentato questa mattina a Palazzo di Città, il sindaco Enzo Napoli – Quest’oggi con la Protezione Civile faremo un ulteriore controllo per monitorare il territorio, un lavoro in cui abbiamo deciso di coinvolgere ogni cittadino”.

Ma sull’emergenza roghi in Campania e in tutta Italia, l’Ordine dei Geologi ha messo in correlazione siccità e incendi, facendo notare come tutto questo potrebbe portare in futuro a problemi legati a frane e alluvioni.

“Secondo il 3bMeteo domani dovrebbe piovere anche a Salerno, spero vivamente che questo accada – continua il sindaco Napoli – Quando la vegetazione, gli alberi in particolare, perdono il loro radicamento nel terreno c’è la possibilità che dilaghino delle frane. La preoccupazione a Salerno è minima perchè i roghi hanno interessato zone limitate e circoscritte”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.