Taste - Sapori Mediterranei

Emergenza idrica: giovedì completamente a secco sulla costa cilentana

Si chiudono i rubinetti dalle 11 alle 23

Si chiudono i rubinetti nel Cilento, uno stop alla fornitura idrica su tutta la costa cilentana previsto per giovedì durante dei lavori di manutenzione che impongono al consorzio idrico Consac la chiusura dalle ore 11 alle ore 23.  A secco Torre Orsaia, S. Giovanni a Piro, Roccagloriosa, Celle di Bulgheria, Camerota Capoluogo, Monte di Luna, Lentiscosa, Centola Capoluogo, le Saline, San Severino e San Nicola di Centola, Pisciotta capoluogo e alla Marina, a Caprioli e a Torre Gabella, Ascea capoluogo e Marina, Velia, Marina di Casalvelino, Castelnuovo Cilento, Vallo Scalo, Perito, Orria, Omignano, Pioppi, Acciaroli, San Mauro Cilento. Intanto, come si legge sul quotidiano Il Mattino, in altri “lidi” la situazione non è diversa per la crisi idrica che richieda maggiore razionalizzazione anche a Salerno. Nel capoluogo vige la chiusura notturna, dalle 22 alle 6, in particolare nella zona orientale a Mariconda, Mercatello, Arbostella, Zona Industriale, Pastena, S. Eustachio, Quartiere Italia, Quartiere Europa, Picarielli, Torrione, Torrione Alto, Felline e Viale delle Ginestre.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.