Pizzeria Betra Salerno

Email dell’arbitro al Giudice Sportivo: c’era il fallo di mano di Basha, era rigore

Il calciatore del Bari squalificato per due giornate con la prova tv ma per i granata non si può tornare indietro, torto arbitrale acclarato

Basha ha fermato con la mano il tiro di Coda. E’ quanto scritto nel referto del Giudice sportivo che, di fatto, conferma e toglie qualsiasi dubbio sul rigore non concesso ai granata nella gara del San Nicola. “Il Giudice Sportivo, ricevuta dal Procuratore federale rituale segnalazione ex art. 35, n. 1.3 (a mezzo e-mail pervenuta alle ore 11.32 del 5 dicembre 2016) in merito alla condotta gravemente antisportiva del calciatore Migjen Basha (Soc. Bari) per avere impedito, al 29° del secondo tempo, la realizzazione di una rete colpendo volontariamente il pallone con la mano sinistra; acquisite ed esaminate le relative immagini televisive (Infront), di piena garanzia tecnica e documentale; rilevato che, trattandosi in effetti di condotta gravemente antisportiva non vista dall’Arbitro, come dallo stesso confermato con mail del 5 dicembre 2016 ore 14.49, trova applicazione l’art. 35, punto 1.3 n. 4), e conseguentemente l’art 19, punto 4 lettera a), CGS; P.Q.M. delibera di sanzionare il calciatore Migjen Basha (Soc. Bari) con la squalifica di due giornate”. Altro verdetto, inoltre, interessa ai granata e riguarda le squalifiche per due giocatori del Frosinone, ovvero Daniel Ciofani e Mirko Gori, entrambi non saranno del match di sabato al Matusa.

 

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.