Taste - Sapori Mediterranei

Elezioni San Severino, il candidato Pergamo: “Minacciato per non sostenere Bennet”

"Mi hanno intimato di non candidarmi e di non portare voti a Bennet". Queste le parole di Luigi Pergamo, candidato al Consiglio comunale nella lista "Lega per l'Italia" a sostegno dell'aspirante sindaco Enzo Bennet

Federica D'Ambro

“Per me la politica è vita, passione, amicizia, cultura, festa, per molti personagetti è solo interesse. Nella mia vita non ho chiesto mai favori per me o la mia famiglia mi sono occupato sempre dei bisogni degli altri. La libertà di esprimere le mie idee non me la toglierà nessuno e sosterrò sempre chi può fare il bene dei territori o del paese”. Queste le parole di “sfogo” di Luigi Pergamo, professore di professione, candidato al Consiglio comunale nella lista “Lega per l’Italia” a sostegno dell’aspirante sindaco Enzo Bennet. Pergamo nel merito della campagna elettorale, poco prima del voto, sarebbe stato minacciato da due persone.

“Alcuni giorni prima del voto dice sono venuti due uomini dinanzi al mio studio professionale, situato nella frazione Costa. Mi hanno intimato di non candidarmi e di non portare voti a Bennet. Non solo. Una decina di residenti di Costa mi hanno riferito di aver ricevuto una telefonata sull’utenza di casa, in cui una voce li invitava a non votare nè Bennet nè me, screditandoci. Io ho querelato ai carabinieri i due uomini che mi hanno minacciato”
Queste le sue parole sul quotidiano Il Mattino.

Luigi Pergamo è molto conosciuto a Mercato San Severino, specialmente per il suo attivismo in termini di Lega, assiduo sostenitore di Matteo Salvini e dello slogan “prima le frazioni” o meglio conosciuto come “prima gli italiani”. E’ anche presidente dell’associazione Astrambiente, con cui organizza, da una decina di anni, la Festa dell’Ambiente.

Il 25 giugno Mercato San Severino è chiamata a votare per scegliere tra i due candidati sindaco finiti al ballottaggio, il democratico Enzo Bennet e a sorpresa di molti, Antonio Somma.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.