No Signal Service

“Échos” non si ferma

Al via la seconda edizione con i primi due eventi previsti per il 30 luglio e il 2 agosto 2020 alle ore 20.00 presso il Duomo di San Lorenzo a Scala.

Vincenzo De Pascale

echos
appuntamento asalerno post

In provincia di Salerno sempre più associazioni e organizzazioni locali ritornano con i loro eventi estivi nonostante la pandemia da Covid-19. L’Associazione “échos” ed i giovani musicisti dell’échos Chamber Orchestra, mossi dalla stessa voglia di sempre di far musica, tornano quindi in scena per due serate al Duomo di San Lorenzo a Scala: il 30 luglio ed il 2 agosto, con due concerti all’insegna della buona musica. Questi eventi saranno ad ingresso gratuito, per condividere con tutti quella musica che ha accompagnato i musicisti nel loro percorso di formazione musicale. Nel rispetto delle norme in materia di sicurezza e dei protocolli anti-COVID-19 sarà necessario prenotarsi, infatti i posti disponibili saranno solamente 84. In ogni caso sarà richiesto l’utilizzo della mascherina.

In queste due serate l’orchestra d’archi formata da ventidue giovani ma talentuosi musicisti sarà diretta da Mattia Esposito, giovane direttore proprio di Scala.
La prima serata, che si terrà il 30 luglio, prevede l’esecuzione della “Burlesque de Quixotte” TWV55:G10 di G. P. Telemann; il Concerto Grosso Op. 6 No. 4 di G. F. Handel, il concerto per 2 Violini in La minore RV 522 di A. Vivaldi e la Serenata KV 525 di W. A. Mozart.
La seconda, che si terrà il 2 agosto, sarà completamente dedicata allo Stabat Mater di G. B. Pergolesi affidato alle voci di due cantanti formatesi anch’esse al Conservatorio di Salerno: Il Soprano Rosita Rendina e l’Alto Camilla Carol Farias.

De Angelis - Grafica e stampa

Commenti

I commenti sono disabilitati.