Scarpe per bambini - Millepiedi

Eccellenza al Parco Archeologico di Paestum: ecco il Giardino di Hera

I DETTAGLI - Gusto, olfatto e anche il tatto: il giardino che si può visitare attraverso i sensi


Iniziativa al Giardino di Hera all’interno del Museo di Paestum, come evidenziato proprio in una nota della gestione del Parco Archeologico, grazie agli amicidipaestum.org è stato realizzato nel giardino, un percorso sensoriale per gli ipovedenti. E’ possibile visitare il giardino attraverso i sensi sfruttando la diversità di forme delle foglie, di rugosità delle superfici (tronchi, foglie, frutti etc.), il profumo di alcune piante (provenienti da fiori o foglie, come per rosmarino e lavanda) o addirittura il gusto (fragoline di bosco). Per aumentare l’intensità dell’esperienza sono state inserite anche etichette descrittive delle piante nell’alfabeto braille.

La direzione del Parco Archeologico ha ringraziato anche Sirenae laboratorio Dell’Olfatto per aver posizionato anche dei “supporti odorosi”. Semplici strutture su cui si poggiano dei barattoli contenti sugheri impregnati di essenze vegetali e floreali. Il Giardino è aperto a tutti, a scuole o associazioni che vorranno usufruirne come luogo per laboratori di esperienza sensoriale destinata agli ipovedenti.

Matterello - Pizzeria a salerno

Commenti

I commenti sono disabilitati.