Taste - Sapori mediterranei

Eboli, schiusa di tartarughe caretta caretta sul litorale di Campolongo

Centinaia di uova si sono schiuse tra la notte scorsa e le prime luci dell’alba

admin

Le uova si sono schiuse tra la notte scorsa e le prime luci dell’alba. A fare da cornice a questo magico quanto affascinante evento il litorale ebolitano. Dopo lo spettacolo dei delfini che danzavano a largo delle acque della marina di Eboli, stanotte protagoniste sono state le tartarughe caretta caretta. Nella spiaggia libera tra il Campolongo Hospital e il Lido Le Ninfe centinaia le uova schiuse rinvenute. Molta la curiosità tra i bagnanti che hanno assistito all’evento e allertato le autorità competenti. Alcuni cuccioli di caretta caretta non sono riusciti a raggiungere il mare, durante il tragitto sono purtroppo deceduti. Una decina di piccole tartarughe invece è stata rimessa in acqua. Significativo che siano state scelte le spiagge ebolitane per creare la camera d’incubazione necessaria alla nidificazione delle uova. L’area interessata è stata circoscritta e messa in sicurezza per un’eventuale ulteriore schiusa. Sul luogo è intervenuta la polizia municipale con il capitano Marco Garibaldi e gli ispettori ambientali del nucleo di Eboli, Giovanni Avallone e Alberto D’Ambrosio.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.