Taste - Sapori Mediterranei

Eboli, pestaggio razzista durante la veglia di San Cosma e Damiano

Un gruppo di giovani si sono scagliati contro un venditore abusivo di colore

Federica D'Ambro

Ragazzo di colore, venditore ambulante, accerchiato e picchiato ad Eboli. L’accaduto risale a domenica notte nei pressi di un bar di Piazza della Repubblica durante la veglia religiosa di San Cosma e Damiano. A darne notizia il sito del quotidiano Il mattino. Sembrerebbe che poco prima dell’inizio della veglia religiosa un ragazzo di colore si stato picchiato in presenza di molte persone. A raccontarlo, infatti, è un giovane blogger ebolitano Massimo Del Mese che, quella sera, insieme ai suoi amici ha visto la scena ed è stato l’unico che ha cercato di aiutare la giovane vittima di bullismo.
“Ho dovuto fermare io quei delinquenti, visto che non c’erano forze dell’ordine in giro. – da dichiarato Massimo Del Mese- Ho visto bottiglie rotte e anche un coltello, un punteruolo, in mano a quei ragazzi.Potevano avere 23, 24 anni. Di sicuro è spuntata un’arma affilata e pericolosa. Dopo l’intervento di un gruppo di adulti, il branco ebolitano si è allontanato. Era un branco di ragazzacci se la sono presi con un ragazzo indifeso, per il colore della sua pelle”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.