Elezioni Mimmo De Maio

Eboli: perseguitava i condomini, arrestato 43enne

L'uomo è stato trasferito in una struttura specializzata di Nocera

admin

Perseguitava i condomini del palazzo in cui abitava, tratto in arresto F.V., 43 enne ebolitano. Non gli dava tregua, ogni giorno ripeteva atti vessatori nei confronti degli inquilini e dei vicini di casa. L’uomo è stato fermato dai carabinieri di Eboli diretti dal capitano Alessandro Cisternino e sottoposto a misura di sicurezza. Il 43enne è stato poi trasportato in una struttura specializzata di Nocera. Degli atti persecutori compiuti è stata attenzionata anche la Procura di Salerno. Lanciava pietre, aizzava i ragazzini che giocavano a pallone in cortile a compiere gesti che potevano arrecare danni allo stabile o fastidio ai condomini, prendeva in giro continuamente gli inquilini del palazzo. Dopo una serie di denunce, la prima arrivata in via Dalla Chiesa più di un anno fa, l’uomo è stato tratto in arresto. Manette ai polsi anche per D.P., 36 anni, ebolitano che dovrà scontare 11 mesi di reclusione per un furto commesso 3 anni fa, prevista la misura cautelare degli arresti domiciliari.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.