Taste - Sapori Mediterranei

Eboli, non si ferma all’alt: uccide un cane e cade da un ponte

E' stato denunciato per guida pericolosa in stato di ebbrezza e gli è stata ritirata la patente

Federica D'Ambro

Un uomo di origini romene, sotto l’effetto dell’alcool, non si è fermato all’alt dei carabinieri, finendo giù da un ponte, investendo e uccidendo un cane. Il fatto è avvenuto la scorsa notte a Eboli, in zona Epitaffio, dove un romeno di 30 anni, residente a Campagna, alla vista di un posto di blocco dei carabinieri si è dato alla fuga, iniziando un lungo inseguimento. La sua corsa è terminata in via Salvemini dove, all’altezza di un piccolo ponte sulla linea ferroviaria, ha primo investito e ucciso un cane per poi finire nel vuoto. A rivelarlo il quotidiano La Città. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco, e il personale del 118. Il 30enne è stato trasportato al pronto soccorso, le sue condizioni non sono gravi. E’ stato denunciato per guida pericolosa in stato di ebbrezza e gli è stata ritirata la patente.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.