Assistenza computer salerno e provincia

Eboli, morì dopo 45 giorni in ospedale: i figli chiedono verità

Ieri mattina i carabinieri hanno sequestrato la sua cartella clinica, sul decesso di Anna Maria Guerrazzi è stata avviata un’indagine

Federica D'Ambro

È entrata in ospedale sofferente, è stata curata in due reparti, ma è morta in rianimazione dopo un mese e mezzo. Ieri mattina i carabinieri hanno sequestrato la sua cartella clinica. Sul decesso di Anna Maria Guerrazzi è stata avviata un’indagine. Come rivelato dal quotidiano Il Mattino, gli investigatori hanno aperto un fascicolo penale. Per adesso non ci sono medici indagati. La signora ebolitana è morta nel settembre scorso, a 71 anni ed ha lasciato quattro figli. Gli stessi che chiedono verità. Ad oggi ancora non sono chiari i motivi del decesso, e cosa sia successo in quei 45 giorni.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.