Scarpe per bambini - Millepiedi

Eboli, ferragosto ai laghetti dell’Ermice

Dopo i lavori di pulizia da parte dei volontari, l’area sarà usata per il picnic del 15 agosto

admin

Trascorrere una giornata in uno dei luoghi storici della tradizione ebolitana da poco ripulito e reso in gran parte fruibile grazie al lavoro di alcuni volontari. L’area dell’Ermice con i suoi splendidi laghetti, gole dalle ripide pareti, cascate e natura incontaminata, domani sarà uno dei posti in cui gli ebolitani torneranno a vivere una delle date più attese dell’estate: il ferragosto. Pranzo a sacco, teli da distendere a terra e scarpe comode per percorrere il sentiero prima di consumare vivande in compagnia. “Per l’anno prossimo speriamo di rendere accessibile a tutti il tratto delle gole dell’Ermice -spiega Christian Di Biase, esponente dell’Osservatorio Permanente sul Patrimonio-. Ci stiamo attivando in questo senso in sinergia con l’assessorato all’ambiente e il Parco dei Monti Picentini”. Nei lavori di pulizia è tornata alla luce anche l’antica fontanella dell’Ermice: “Una piccola camera di raccolta dell’acqua che alimentava la fontanella esterna. Pare sia datata intorno al 1880 ed è stata protagonista anche di alcuni versi di poeti ebolitani” precisa Paolo Sgroia responsabile di Eboli nella Storia. Finito il picnic, partirà la manifestazione “Eburum Eboli – L’Anteprima” tra visite guidate, mostre, danze all’insegna della riscoperta del territorio e in particolare del centro storico della città.

Matterello - Pizzeria a salerno

Commenti

I commenti sono disabilitati.