Assistenza computer salerno e provincia

Eboli, Enrico muore in spiaggia mentre pesca

L’uomo è stato colpito da un infarto fulminante

Da Montemiletto, in provincia di Avellino, si era diretto alla Marina di Campolongo per pescare ma, poco dopo aver sistemato l’attrezzatura, è stato colpito da un infarto culminante. Il pescatore, Enrico Reda di 67 anni, è morto all’istante, senza riuscire a lanciare l’allarme. Come riporta Il Mattino, a ritrovare il corpo senza vita di Reda sull’arenile è stato un passante che, dopo aver visto il corpo rovesciato e il viso nella sabbia, si è avvicinato e ha provato a rianimarlo con un massaggio cardiaco. Sul posto è giunto il 118, allertato dal passante, che hanno potuto solo costatarne il decesso, e i Carabinieri della stazione di Santa Cecilia che hanno isolato la zona, in attesa del medico legale.
La salma è stata sequestrata su ordine del pm Fittipaldi e sul corpo dell’uomo è stato effettuato l’esame autoptico. La salma è stata poi trasferita all’obitorio dell’ospedale di Montemiletto ma la Procura di Salerno non ha ancora disposto il dissequestro.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.