Elezioni Mimmo De Maio

Eboli e Battipaglia, questione miasmi dall’impianto di compostaggio

“Ieri mattina, presso il municipio di Eboli, si è tenuto l’incontro col Commissario di Eboli dott. De Jesu, che avevo chiesto per potere fare il punto sulla situazione dell’impianto di compostaggio di Eboli, ed i miasmi che da tempo affliggono la nostra città.” Così il sindaco di Battipaglia Cecilia Francese.

“Il Commissario ha inteso garantire lo svolgimento di tutti i controlli necessari con particolare riguardo alla sostituzione periodica dei filtri, nonché sull’intero processo di lavorazione dell’umido che avviene in quell’impianto. Il Commissario ha inoltre voluto precisare che l’impianto passerà, a breve, dalla gestione attuale, affidata ad una società privata, a quella dell’Ente d’Ambito, e che nel frattempo va avanti a ritmo serrato la progettazione per la copertura definitiva dell’impianto stesso. Progetto che dovrebbe essere pronto per la fine del prossimo mese di settembre”. Prosegue Francese.

“Per realizzare quel progetto, che risolverà definitivamente il problema dei miasmi, che purtroppo al momento periodicamente si ripropone affliggendo la nostra città, sono stati stanziati 1,9 milioni di euro. Stanziamento per ottenere il quale, fondamentale è stata l’azione di denuncia continua, e i tanti incontri istituzionali, del Comune di Battipaglia. Per quanto ci riguarda, restando convinti che quell’impianto dovesse essere chiuso in attesa degli indispensabili lavori di adeguamento, rimaniamo in attesa della conclusione del procedimento penale aperto dalla magistratura”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.