Elezioni Mimmo De Maio

Eboli: denaro in cambio di passaporti rubati, arrestato per estorsione

Il 33enne è stato bloccato dai carabinieri dopo un lungo inseguimento sul viale Amendola

admin

Chiedeva soldi in cambio di passaporti rubati, arrestato per estorsione G.C. 33 anni, ebolitano. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine per diversi precedenti penali, è stato bloccato ieri dai militari di via Dalla Chiesa coordinati dal capitano Alessandro Cisternino. Il 33enne è stato arrestato ieri pomeriggio dopo un lungo inseguimento sul viale Amendola. L’operazione è scattata in seguito ad attività di indagine dei carabinieri legate a un precedente furto ai danni di alcuni cittadini pakistani cui erano stati rubati i passaporti, soldi in contanti e una patente di guida. Nei giorni scorsi il pregiudicato ebolitano aveva avvicinato i pakistani vittime della rapina chiedendo loro soldi in cambio della refurtiva che attraverso sue conoscenze nell’ambiente avrebbe potuto recuperare. I due stranieri, nel frattempo, avevano registrato di nascosto la conversazione e prove alla mano si sono recati dai carabinieri per presentare denuncia. La strategia utilizzata dai militari è stata quella di tendere un’imboscata al 33enne estorsore combinando un appuntamento per lo scambio. Ieri pomeriggio, avvenuto il “baratto”, il pregiudicato ebolitano è stato tratto in arresto dai carabinieri del nucleo operativo che, in borghese, erano appostati in luoghi strategici assistendo alla scena per intervenire al momento giusto. Il 33enne ha tentato invano la fuga, dopo un lungo inseguimento è stato beccato dagli uomini del capitano Cisternino.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.