Taste - Sapori mediterranei

Chirurgo sbaglia intervento al seno, danno estetico da 200mila euro per una salernitana

Per una serie di errori commessi durante l'intervento la donna si è ritrovata con due protesi al seno completamente diverse per misura e dimensioni, inoltre non avrà più la possibilità di allattare suo figlio

Federica D'Ambro

Chirurgo sbaglia intervento al seno provocando un danno estetico di circa 200mila euro. La storia della donna è stata raccontata dal quotidiano Il Mattino. La signora, residente ad Eboli, dopo aver perso molti chili, decide quasi un anno fa di sottoporsi ad un intervento per aumentare il volume del suo seno. Per farlo si rivolge ad una clinica privata di Salerno. Subito dopo l’intervento la donna, capisce che qualcosa non è andato come doveva. Sotto le fasce, infatti, avverte dolori strani. Ma il problema più grande, oltre il dolore fisico, si rivela nel momento in cui toglie le bende. Il chirurgo le ha impiantato due protesi completamente diverse, per misura e dimensione.
Inoltre, per una serie di errori fatti durante l’intervento, la signora non ha potuto più allattare suo figlio.

All’epoca dei fatti il medico salernitano provò a evitare querele e citazioni in giudizio, offrendosi di ripetere l’operazione, ma la donna non accettò e chiamò un legale. Ad oggi, dopo svariate analisi, il suo avvocato ha richiesto un risarcimento danni di circa 200mila euro.

“Non c’è desiderio di vendetta ma voglia di giustizia”. Le parole della donna ebolitana, perchè vuole evitare che altre donne vivano il suo strazio. Secondo quanto emerso dall’avvocato, il chirurgo in questione adesso non si occupa più di seni, ma ricostruisce nasi.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.