Taste - Sapori mediterranei

Eboli: allagamenti al rione Pescara, il comitato scrive al sindaco Cariello

La missiva è stata inviata anche al procuratore Lembo e all’Asl

admin

Fogne intasate al rione Pescara, il comitato di quartiere sollecita il comune di Eboli a trovare una soluzione definitiva al problema. Le piogge degli ultimi giorni hanno risollevato la questione che attanaglia il quartiere popolare diversi da anni. “In caso di forti temporali il sistema fognario non regge -spiega Franco Moraniello, esponente del comitato civico-. La melma e gli escrementi che fuoriescono dai tombini si sedimentano sull’asfalto generando polveri che vengono inalate dai cittadini”. Condizioni igienico-sanitarie discutibili denunciano i residenti di via Saragat, via Raffaele Pumpo e via D’Anisi, tra le aree maggiormente colpite in caso di allagamenti. La lettera è stata inviata all’Asl di Salerno, Distretto Sanitario di Eboli, e alla Procura della Repubblica di Salerno, per conoscenza al procuratore Lembo, oltre che all’assessore all’ambiente Ennio Ginetti e all’assessore al bilancio Cosimo Pio Di Benedetto. I cittadini chiedono: “Maggiore manutenzione ordinaria e una tempestiva pulizia e disinfezione delle aree per garantire l’igienicità dei luoghi – continua Moraniello-. Abbiamo avvertito più volte le istituzioni locali, il rischio di contrarre batteri e malattie infettive è reale e concreto. Tra gli escrementi è stata ritrovata anche un’ingente quantità di garze mediche che non sappiamo da dove provengano. Abbiamo segnalato anche questo alle autorità”. La rete di scarico delle acque nere al rione Pescara è stata oggetto di lavori di rifacimento terminati alcuni mesi fa. I tecnici del comune stanno monitorando il funzionamento del nuovo sistema ma a quanto pare da un pozzetto, in caso di forti piogge, continua ancora a fuoriuscire liquame e materiale insalubre.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.