Assistenza computer salerno e provincia

Eboli, agli arresti domiciliari ma nascondeva in casa armi e droga

E' stato trasferito al carcere di Fuorni, il 49 di Gragnano residente ad Eboli

admin

Aveva armi e droga in casa nonostante fosse agli arresti domiciliari. Francesco Langellotti, pluripregiudicato 49enne di Gragnano ma residente da anni a Eboli, è stato trasferito dai carabinieri al carcere di Fuorni. I carabinieri della compagnia di Eboli, agli ordini del capitano Alessandro Cisternino, hanno rivenuto infatti nell’abitazione dell’uomo un fucile, diverse cartucce e 15 grammi di hashish. Il padre del 49enne è stato denunciato alla procura della Repubblica del tribunale di Salerno per omessa custodia dell’arma e delle munizioni. Denunciato all’autorità giudiziaria anche un cittadino extracomunitario che vive nella stanza dov’è stata scoperta la droga. Le forze dell’ordine sono intervenute dopo appostamenti e incroci di dati e il blitz è stato eseguito dai carabinieri della stazione di Santa Cecilia gli ordini del maresciallo Trotta.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.