Assistenza computer salerno e provincia

Non voleva dargli i soldi, tossicodipendente picchia la madre: è grave

La donna è stata ritrovata a letto, con la febbre alta, numerose lesioni al volto e alla testa, dolori atroci alla schiena, attualmente è ricoverata nel reparto di neurochirurgia all'ospedale di Nocera Inferiore

Federica D'Ambro

Un giovane tossicodipendente ha picchiato violentemente la madre perchè si era rifiutata di dargli i soldi necessari a comprare la droga. Il fatto, come riportato dal quotidiano Il Mattino, è accaduto nella serata di sabato al rione Paterno di Eboli. I vicini sentendole urla hanno avvertito il 118 e le forze dell’ordine. La donna è stata ritrovata a letto, con la febbre alta, numerose lesioni al volto e alla testa, dolori atroci alla schiena. Non riusciva a muoversi. Nonostante tutto, nel trasporto in ospedale ha raccontato ai sanitari di essere caduta per le scale. Una versione che non ha convinto neanche i vigili urbani. Attualmente la donna, viste le numerose ferite alla testa, è stata trasferita nel reparto di neurochirurgia all’ospedale di Nocera Inferiore.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.