Assistenza computer salerno e provincia

Eboli, affidato il servizio di salvataggio sulle spiagge comunali

Fallita la Multiservizi, nei prossimi mesi si procederà con i bandi per la gestione del Palasele e dei parcheggi pubblici

admin

Affidato alla sezione di Salerno della Società Nazionale di Salvamento il servizio di assistenza ai bagnanti sulle spiagge comunali. Dichiarato il fallimento della Multiservizi tutti i servizi affidati alla municipalizzata, compreso quelli demandati in subappalto a terzi, sono rimasti scoperti. Domenica scorsa gli agenti della polizia municipale di Eboli e Battipaglia hanno svolto un’attività di verifica lungo la fascia costiera sottolineando la situazione critica che si è venuta a creare in seguito alla cessazione sia del servizio di gestione dei parcheggi, sia della vigilanza nonché del servizio di salvataggio.

Dopo una riunione con i titolari delle concessioni demaniali che hanno presentato al sindaco Cariello le criticità createsi a seguito del fallimento della Eboli Multiservizi, gli stessi hanno evidenziato la possibilità di stabilire una forma di collaborazione tra l’ente e il consorzio Hera Sele Mare attraverso la gestione diretta dei servizi sulla fascia costiera. Così è stato affidato alla sezione di Salerno della Società Nazionale di Salvamento il servizio pubblico di vigilanza e di salvataggio sulle spiagge libere fino al termine della stagione balneare per un costo complessivo pari a 10.500,00 euro.

Questa mattina il sindaco ha incontrato gli ex dipendenti della Multiservizi rassicurandoli sull’impegno dell’amministrazione comunale di non abbandonare i lavoratori e di puntare a garantire i servizi ai cittadini nel pieno rispetto delle normative vigenti.

Intanto il curatore fallimentare Diego Di Somma ha provveduto a consegnare all’ente i beni immobili comunali retti dalla municipalizzata. Dalla gestione degli impianti sportivi a quella del Palasele, alla gestione dei parcheggi, l’amministrazione annuncia l’emissione di avvisi pubblici per l’affidamento dei servizi con l’obiettivo di inserire nei contratti la cosiddetta clausola sociale ovvero la condizione che salvaguarderebbe l’assunzione dei lavoratori licenziati nelle nuove formazioni aziendali che assumessero la gestione dei servizi. Si guarda soprattutto all’affidamento della gestione dei parcheggi pubblici e del Palasele, dove per la stagione autunnale sono già in cartellone quattro grandi appuntamenti internazionali con musicisti e cantautori del calibro di Max Pezzali, Tiziano Ferro, Cesare Cremonini e i Negramaro.
Per il sindaco Cariello «Questo sarà possibile seguendo precisi percorsi burocratici, chiari e trasparenti, che non solo il comune, ma anche i rappresentanti dei lavoratori dovranno tentare di portare avanti. Non abbandoniamo per strada nessuno, stiamo facendo il possibile salvaguardare sia l’occupazione sia i servizi per i cittadini. Stiamo studiando come muoverci, ma sono certo che nel giro di pochi mesi potremo andare all’affidamento per i servizi principali».

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.