Taste - Sapori Mediterranei

E’ morto il marocchino disperso nelle acque di Campolongo

Durante il trasporto in ospedale, il 30enne, ha avuto problemi alle vie respiratorie ed è spirato

Federica D'Ambro

E’ morto il 30enne marocchino disperso al largo delle acque di Marina d’Eboli, in località Campolongo, poco dopo l’ora di pranzo. A dare l’allarme erano stati due connazionali. L’uomo è stato recuperato da una vedetta della Capitaneria di porto su segnalazione di un elicottero dei Vigili del fuoco. Dopo 10 minuti di manovre effettuate dai soccorritori, ha espulso l’acqua presente nei polmoni. Era stato disposto il trasporto in ospedale a Eboli per accertamenti. Nel corso del trasferimento, però, problemi alle vie respiratorie l’hanno stroncato. Sul posto anche i Carabinieri della stazione di Santa Cecilia, diretti dal capitano Alessandro Cisternino.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.