Taste - Sapori Mediterranei

Due anni di carcere alla borseggiatrice Veronica De Libero

Colpevole di due borseggi, uno di questi al centro commerciale Maximall di Pontecagnano

Nella serata di ieri, a Bellizzi, i Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto la nota pregiudicata Veronica DE LIBERO, 27enne del posto, in esecuzione dell’Ordine di carcerazione emesso, nella stessa giornata, dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno, dovendo scontare la pena complessiva di 2 anni di reclusione, e 300 €uro di multa, in quanto riconosciuta colpevole di due borseggi, entrambi commessi a Pontecagnano nell’estate del 2012.

La donna, nota alle cronache per essersi resa protagonista di reati simili anche in altre zone della provincia salernitana, il 23 giugno si impossessò del portafogli di una 87enne mentre il successivo 5 luglio, all’interno di un negozio di abbigliamento del centro commerciale MAXIMALL, sottrasse il portafogli di una dipendente dalla borsa che teneva custodita sul retro della cassa.

La 27enne, espletate le formalità di rito, è stata accompagnata al carcere di Fuorni.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.