Elezioni Mimmo De Maio

Droga nel Cilento, c’erano pusher minorenni a “lezione” di spaccio

Traffico di sostanze stupefacenti scoperto dai militari di Torre del Greco, 25 arresti per una presunta associazione criminale che lavorava per spacciare nel Cilento

Un traffico di sostanze stupefacenti che partiva da Napoli e veniva spacciato su tutta la costiera cilentana, nelle località balneari e turistiche della provincia di Salerno. E’ stata definita una vera e propria scuola di spaccio, quella scoperta dai carabinieri di Torre del Greco nelle indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, 25 arresti per una presunta associazione criminale i cui componenti acquistavano attraverso fornitori legati ai clan della Camorra Gionta e Falanga grandi quantità di hashish, marijuana e cocaina. Per spacciare in provincia di Salerno gli arrestati contavano su una rete di pusher “apprendisti”, molti minorenni, come una vera scuola di spaccio per allargarsi sul territorio.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.