Taste - Sapori mediterranei

Droga e arresti, 6 in manette a Salerno

In azione i Carabinieri

SALERNO | I Carabinieri della Compagnia di Salerno, nel corso della settima, hanno effettuato una serie di controlli straordinari del territorio,disposti dal Comando Provinciale, che hanno portato all’arresto di sei persone ed al controllo ed identificazione di circa duecento individui. In particolare, i militari della Sezione Radiomobile hanno tratto in arresto, in tre distinte giornate, C.R., cl. 89, C.G. cl. 94; M.T. cl. 93 e V.V. cl.99, tutti del luogo e tutti con precedenti di Polizia, perché ritenuti responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti mentre, l’ultimo, per resistenza e violenza a P.U.

I DETTAGLI | C.R., alla guida di un ciclomotore nei pressi di via Casa Leone, veniva intercettato da una pattuglia della Sezione Radiomobile che gli intimava l’alt per un controllo. Il giovane, alla vista dei militari, si dava alla fuga ma veniva bloccato dopo un breve inseguimento e, dalla successiva perquisizione personale e domiciliare, veniva trovato in possesso di 11 (undici) dosi di cocaina, per un peso complessivo di circa 15 (quindici) grammi, nonché della somma di euro 160 (centosessanta), verosimilmente provento di spaccio, e di bilancino di precisione e materiale per il taglio ed il confezionamento dello stupefacente. Il ragazzo, su disposizione del magistrato di turno, veniva sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

C.F., veniva tratto in arresto a seguito di perquisizione domiciliare nel corso della quale veniva rinvenuta sostanza stupefacente del tipo hashish e marijuana, bilancino di precisione, materiale vario per il confezionamento dello stupefacente nonché la somma di euro 1.300 (milletrecento), verosimilmente provento di spaccio. I militari, avendo notato nei pressi dell’abitazione dell’arrestato un via vai di giovani in orario serale/notturno, decidevano di fare irruzione nell’appartamento in cui abita il suddetto e, nonostante il tentativo di disfarsi dello stupefacente da parte del giovane, riuscivano a bloccarlo e a recuperare la sostanza stupefacente. Per l’arrestato, il magistrato di turno disponeva la traduzione presso la locale casa Circondariale in attesa di convalida dell’arresto.

M.T., in via Giuseppe Verdi, veniva fermato per un controllo nel corso del quale dapprima provava a divincolarsi strattonando i militari ma poi, una volta bloccato e perquisito, veniva trovato in possesso di 5 (cinque) grammi circa di sostanza stupefacente del tipo marijuana. La successiva perquisizione domiciliare consentiva di rinvenire materiale vario atto al tagli e al confezionamento dello stupefacente. Il giovane, pertanto, veniva tratto in arresto su disposizione del magistrato di turno.

V.V. con precedenti per estorsione e traffico di sostanze stupefacenti, in via Silvio Pellico, veniva intercettato, nella notte tra sabato e domenica, a bordo di un’autovettura già precedentemente segnalata e, alla vista dei militari che intendevano procedere ad un controllo, unitamente ad altra autovettura che riusciva a dileguarsi, dava origine ad un rocambolesco inseguimento che si concludeva in Via Fratelli Cervi con un incidente stradale che coinvolgeva anche la gazzella dei carabinieri inseguitrice.- A seguito del sinistro i militari riportavano lievi ferite guaribili in sette giorni mentre il conducente dell’autovettura, al cui interno veniva rinvenuto un passamontagna, veniva tratto in arresto e sottoposto agli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo.-  

I militari della Stazione di Mercatello hanno eseguito un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno a carico di un pregiudicato salernitano, M.B., cl. 77, che deve scontare una pena di mesi 10 (dieci) per un furto da lui commesso nel dicembre del 2012.

Infine, i militari della Stazione di Fratte hanno eseguito un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno a carico di un pregiudicato salernitano, G.G., cl. 72, che deve scontare una pena di anni 2 (due) per una rapina commessa a Salerno nel settembre del 2014.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.