Taste - Sapori mediterranei

Domani la prima edizione del “Premio di scrittura giornalistica Zaccaria Tartarone”

Alle 16.30 al Centro Sociale di Pastena, il premio promosso da Paperboy e intitolato all'indimenticato e indimenticabile professore e giornalista Zaccaria Tartarone: 7 giornalisti premiati

Si terrà domani, al Centro Sociale di Pastena alle 16.30, la prima edizione del “Premio di scrittura giornalistica sportiva Zaccaria Tartarone”. Premio intitolato all’indimenticato e indimenticabile professore e giornalista Zaccaria Tartarone, un professionista e precursore nel mondo dell’informazione e del mezzo televisivo che sapeva gestire inventando anche nuove strade di comunicazione toccando i punti di grande passione dei salernitani. Un evento promosso da Paperboy, la redazione composta da ragazzi specialmente abili guidata dal direttore Umberto Adinolfi. Paperboy, nato su iniziativa della cooperativa sociale Villaggio di Esteban presieduta da Carlo Noviello, ha iniziato la sua avventura come periodico nel 2013. Un laboratorio giornalistico sociale che si è consacrato in questi anni, con il lavoro del team da cui è composto, la redazione tutta: da Luca Boffa a Carmine Cristiano, passando per Matteo Vicinanza, Leopoldo Mastrangelo, Francesca Citro, Nadia Salmeri, Titti La Marca, Annamaria Sersante, Luca Giannattasio, Luigi Gentile, Luca Consiglio, Riccardo Annunziata, Mario D’Amelia, Luca Russo e Floriana Basso. Proprio i vincitori del premio Zaccaria Tartarone sono stati designati da Paperboy, divisi in sezioni, saranno 7 i giornalisti salernitani premiati:

Per la sezione Tv il direttore di Telecolore Franco Esposito. Per la Radio la voce di Radio Bussola 24 Alfonso Maria Avagliano. Per la sezione Uffici Stampa sarà premiato il responsabile della comunicazione dell’Unione Sportiva Salernitana 1919 Gianluca Lambiase. Per il Web il direttore di SalernoNotizie.it Antonio Esposito. Per la carta stampata il giornalista e redattore del quotidiano Metropolis Dario Cioffi. Per i Social Media il giornalista di aSalerno.it Marco Rarità. Per la sezione Editoria sarà premiato Pietro Nardiello, autore inoltre dell’ultimo libro intitolato “19:19″ dove si racconta la scalata della D alla B nella gestione Lotito-Mezzaroma.

 

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.