Impresa di Pulizia a Salerno

Domani la prima dei Concerti d’estate di Villa Guariglia nel Duomo di Salerno

Nel quadriportico della Cattedrale l’Orchestre du Collège de Genève, diretta da Philippe Béran, aprirà il concerto con l’esecuzione della Raider’s March di John William (“da Indiana Jones e i Predatori dell'Arca Perduta”)

Sarà il quadriportico romanico del Duomo di Salerno ad ospitare domani sera, alle ore 21, il primo appuntamento dei “Concerti d’estate di Villa Guariglia in tour”. Ingresso gratuito. Ad inaugurare la 19esima edizione del festival, ideato ed organizzato da Antonia Willburger del CTA, sarà l’Orchestre du Collège de Genève, diretta da Philippe Béran, il Maestro che riesce ad infondere la cultura della musica classica sia ad un pubblico adulto che ai più piccoli. Béran è stato chiamato a dirigere concerti, opere e balletti “seri” nelle più importanti sale mondiali, da New York a Ginevra, da Bordeaux a Pechino, da Stoccolma a Lucerna e da 20 anni dirige la stessa orchestra giovanile per “passione e convinzione”.

Dagli esordi, l’OCG è stata invitata a esibirsi fuori dai confini nazionali, prima sotto la bacchetta di Paul-Louis Siron nei festival di Vienna e Aberdeen, a Praga, Salisburgo, Roma, fino a Pechino e in Manciuria nel 1984, e poi sotto la direzione di Philippe Béran, con due tournée in Toscana nel 2006 e 2011, poi in Cina un’altra volta con tre concerti a Pechino, Xian e Shanghai nel 2008.

Domani sera l’orchestra aprirà il concerto con l’esecuzione della Raider’s March di John William (“da Indiana Jones e i Predatori dell’Arca Perduta”); seguirà di Oskar Böhme il I° movimento del Concerto per tromba, op 18; di Astor Piazzolla “Adios Nonino”; di Emmanuel Séjourné il II movimento del Concerto per marimba. E poi ancora di Piazzolla la “Milonga del Angel”; di  Alberto Ginastera le quattro danze da “Estancia” e di Arturo Marquez  “Danzon n.2”.

I “concerti d’estate di Villa Guariglia in tour” sono organizzati in collaborazione con la Provincia di Salerno, il Comune di Salerno, il Comune di Baronissi, il Comune di Cava de’ Tirreni, il Comune di Cetara, l’Ept, la Fondazione Cassa di Risparmio Salernitana, la Coldiretti-Campagna Amica e l’Associazione Amici dei Concerti di Villa Guariglia e con il patrocinio morale del Consiglio Regionale della Campania. Si conferma anche quest’anno l’importante sodalizio con il Conservatorio di Musica “Giuseppe Martucci” di Salerno.

Impresa di Pulizia a Salerno

Commenti

I commenti sono disabilitati.