No Signal Service

Djuric-Bona in laguna, Colantuono prepara il 4-3-1-2 – MATCHDAY PROGRAMME

Sono due i precedenti in Serie A tra Venezia e Salernitana, arrivati nella stagione 1998/99: successo granata per 1-0 all’Arechi e pareggio a reti inviolate nella gara di ritorno al Penzo. In generale, considerando anche la Serie B, il prossimo sarà il 35° incontro tra Venezia e Salernitana nei due massimi campionati italiani: il bilancio è di 11 vittorie per i veneti, 14 per i campani e nove pareggi.

Probabili Formazioni

VENEZIA (4-3-3) – Romero, Mazzocchi, Caldara, Ceccaroni, Molinaro, Crnigoj, Busio, Kiyine, Aramu, Forte, Okereke. All. Zanetti

SALERNITANA (4-3-1-2) – Belec, Zortea, Strandberg, Gyomber, Ranieri, Obi, Di Tacchio, Kastanos, Ribèry, Bonazzoli, Djuric. All. Colantuono

Arbitro: Marco Di Bello di Brindisi.

Assistenti: Edoardo Raspollini (sez. Livorno) – Davide Miele (sez. Torino).

IV uomo: Matteo Gariglio (sez. Pinerolo).

Var: Gianluca Manganiello (sez. Pinerolo).

Assistente Var: Mauro Vivenzi (sez. Brescia).

Il Match

Sono due i precedenti in Serie A tra Venezia e Salernitana, arrivati nella stagione 1998/99: successo granata per 1-0 all’Arechi e pareggio a reti inviolate nella gara di ritorno al Penzo. In generale, considerando anche la Serie B, il prossimo sarà il 35° incontro tra Venezia e Salernitana nei due massimi campionati italiani: il bilancio è di 11 vittorie per i veneti, 14 per i campani e nove pareggi.

Il Venezia è la squadra che ha segnato meno gol in casa in questo inizio di campionato (tre); dall’altra parte nessuna squadra ha segnato meno gol in trasferta della Salernitana (tre come Cagliari e Torino).

Sofian Kiyine ha vestito la maglia della Salernitana tra la stagione 2017/18 e quella 2020/21 collezionando 70 presenze e 12 gol in Serie B.

Franck Ribery è uno dei sei giocatori, insieme a Raul Garcia, Dimitri Payet, Fabio Quagliarella, Cristiano Ronaldo, Karim Benzema, ad aver partecipato ad almeno un gol in ognuna delle ultime 17 stagioni nei maggiori cinque campionati europei.

Solo Cambiaso del Genoa è più giovane di Luca Ranieri tra i difensori italiani che hanno trovato il gol in questo campionato.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.