Taste - Sapori Mediterranei

Distanza in bar e ristoranti, in Campania si punta a 1 metro ma con protezioni

L'idea di De Luca

“In serata valuteremo linee guida, i ristoratori non avranno neanche il tempo di prepararsi”. Così il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca sulla questione legata alla ripartenza di bar e ristoranti, le linee guida da seguire dal punto di vista delle norme anti-contagio.

“Io ritengo che sia necessario aprire tutto giovedì, non lunedì – ha proseguito De Luca – lunedì non ci sarà neanche il tempo per fare la sanificazione dei locali, per prepararsi con misure più aperte che la Regione vuole adottare. Se volessimo aprire lunedì, con le attuali linee guida, il 70% dei ristoranti non potrà aprire. La Regione vuole aprire il 90% dei ristoranti, vogliamo aprire tutto ma per arrivare a questi risultati dobbiamo dare misure diverse che siano meno restrittive”.

De Luca spiega nel dettaglio e in senso pratico il lavoro che intende proporre: “Se devi avere una distanza di due metri da un tavolo all’altro saranno pochi i ristoranti che potranno funzionare. Noi puntiamo ad avere una distanza di 1 metro, spalla a spalla, dei clienti. Per avere questa distanza stiamo elaborando un protocollo di sicurezza che prevede la collocazione di pannelli protettivi tra un tavolo e l’altro. Pannelli di plexiglass, pannelli di vetro, di plastica lavabile e sanificabile, importante che sia materiale non poroso. Lo dico perchè sono in atto fenomeni speculativi di produttori di plexiglass. Siamo arrivati a 300 euro a metro quadro, una vergogna, manderemo la finanza a fare accertamenti”.

“Ho la sensazione, invece, che se aprissero lunedì alcuni ristoranti avrebbero la visita dei Nas pronti a chiudere, noi questo lo dobbiamo evitare”.

 

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.