Taste - Sapori mediterranei

Dissequestrata l’ultima parte del Crescent, si lavorerà anche sull’ex area Jolly Hotel

L'autorizzazione della seconda sezione penale di Salerno, accolta la richiesta della società proprietaria dei diritti edificatori

E’ stato autorizzato il dissequestro, dell’ultima parte del Crescent che aveva ancora i sigilli, dalla seconda sezione penale di Salerno accogliendo così la richiesta presentata dall’avvocato Lentini per conto della società proprietaria dei diritti edificatori della “mezzaluna”. Come si legge sul quotidiano Il Mattino, è stata dissequestrata l’area dove si trovava il Jolly Hotel, quella più vicina al Lungomare cittadino, denominata Sub Umi 1 settore 6, dove è prevista la costruzione della torre con la continuazione del corpo del Crescent.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.