No Signal Service

Diritti tv in serie B: non solo Sky, Mediaset Premium pronta a contendersi la cadetteria?

Le nuove linee guida per la vendita dei diritti tv per il triennio 2018-2021 approvato all'unanimità dall'assemblea che, intanto, è ancora senza presidente

Non ha ancora un presidente e rischia seriamente di essere commissariata ma, intanto, la Lega di B è compatta sulle linee guida per la vendita dei diritti tv per il triennio 2018-2021. Nell’ultima assemblea, infatti, è stata approvata all’unanimità la strategia sull’esclusiva delle gare per la serie cadetta, a dare il via libera serve solo l’ok dell’Antitrust. E la Serie B potrebbe far gola non solo a Sky, in virtù delle numerose squadre di blasone che compaiono quest’anno nell’elenco della B, ma anche e soprattutto per il format della Lega che prevede ancora i playoff, con alcune modifiche sul campionato che saranno all’ordine del giorno della prossima riunione in Lega. Potrebbe arrivare, quindi, anche la manifestazione d’interessa da parte di Mediaset Premium, interessata al prodotto Serie B che come detto contiene un cospicuo bacino d’utenza rispetto a qualche anno fa. Inoltre, un nuovo format, purtroppo sempre più “spezzatino” potrebbe essere ancor più apprezzato dalla piattaforma Mediaset che, forse per la prima volta, darebbe “fastidio” al rivale Sky nella contesa sui diritti tv.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.