Taste - Sapori mediterranei

Dipendenti Soprintendenza: “No al taglio, intervenga De Luca”

L'appello al governatore della Regione Campania partito dopo l'assemblea a Palazzo d'Avossa

Nell'ultimo incontro, tra sindacato e lavoratori, avvenuto questa mattina a Palazzo d'Aveossa i dipendenti della Soprintendenza salernitana hanno lanciato un appello al governatore De Luca e alle forze politiche per la modifica del Decreto Ministeriale, firmato da Franceschini, che prevede tagli del personale. 

“Una situazione, a dir poco drammatica – ha sottolineato Michele Faiella, dirigente della Cisl Fp Beni Culturali - che comporterebbe un preoccupante smantellamento e depotenziamento dell’attività di tutela del patrimonio ambientale, paesaggistico, storico e artistico sul territorio delle due province. L’appello, a trovare una soluzione, ovviamente va fatto a tutti, alle forze politiche locali ma soprattutto al governatore della Campania, De Luca, affinché l’assunto ministeriale venga rivisto e rimodulato in funzione delle esigenze reali che il vasto territorio richiede”.
Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.