Taste - Sapori Mediterranei

Dipendenti pubblici con contratti bloccati, class action del Codacons

Partono le diffide dell'associazione che difende di consumatori, si chiede un indennizzi di almeno 1500 euro l'anno per i 7 anni di blocco

L’avvocato Carlo Rienzi, presidente Nazionale del Codacons, oltre alla sintesi delle azioni del Codacons dell’anno appena trascorso, farà la Befana a milioni di dipendenti pubblici i cui contratti sono bloccati da 7 anni, facendo partire proprio dalla Campania la loro protesta attraverso una mega Class action per chiedere un indennizzo di almeno 1500 euro l’anno per i 7 anni di blocco, pari a 10500 euro, dal 2008, e l’esecuzione immediata e corretta della sentenza della Corte Costituzionale.

Verranno diffidati l’Aran (Agenzia per la rappresentanza negoziale delle pubbliche amministrazioni), il Ministro del Lavoro, della Funzione Pubblica e Renzi a rinnovare i contratti entro 90 giorni.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.