Pizzeria Betra Salerno

Dieci D.A.SPO ai tifosi della Nocerina

In seguito agli episodi verificatisi in occasione dell’incontro di calcio Nocerina - San Severo

Nell’ambito delle attività di contrasto alla violenza nelle manifestazioni sportive, in seguito agli episodi verificatisi in occasione dell’incontro di calcio Nocerina – San Severo, valevole per il campionato nazionale dilettanti, girone H, disputatosi presso lo stadio comunale San Francesco di Nocera Inferiore il giorno 25 settembre 2016, il Questore di Salerno, dopo aver emesso 10 D.A.SPO, come già comunicato in data 3 novembre u.s., ha emesso altri 12 provvedimenti di Divieto di Accesso a manifestazioni sportive.
Durante i tafferugli, avvenuti nel corso del deflusso dallo stadio al termine della partita tra due gruppi di supporters della stessa tifoseria nocerina, rimasero feriti 4 tifosi.
I poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Nocera Inferiore avviarono un’intensa attività info-investigativa, conclusasi alcuni giorni orsono, che ha consentito l’identificazione dei responsabili degli atti di violenza, commessi utilizzando aste, bastoni ed altri oggetti contundenti, e la conseguente emissione dei citati provvedimenti. Complessivamente, quindi, sono stati emessi 22 D.A.SPO.:
1 D.A.SPO. per anni 6 nei confronti di un 31enne;
4 analoghi provvedimenti per anni 5 nei confronti di altrettanti tifosi di età compresa tra i
24 e i 29 anni;
2 D.A.SPO. per anni 2 hanno avuto come destinatari un tifoso 29enne ed uno 18enne;
3 divieti per 1 anno nei confronti di altrettanti tifosi, rispettivamente di anni 18, 19 e 23.
Questi primi 10 D.A.SPO sono tutti gravati da prescrizione di comparizione
personale.
Gli altri 12 provvedimenti, senza prescrizione di comparizione, vanno da un minimo
di anni 1 al massimo di anni 3.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.