Pizzeria Betra Salerno

Diamante Andrè, muro Migliorini

I voti ai granata

Nicola Roberto

42EF2ED1-8DCB-4EA6-9F13-8771C3F9DE28

Micai: Decisivo nel primo tempo quando evita il raddoppio siculo. 7

Perticone: Più di una incertezza anche a causa dello scarso utilizzo degli ultimi mesi. Nel finale usa il mestiere. 6

Migliorini: Mai in affanno, si lancia anche in contropiede nel finale. Gigantesco. A meno di infortuni e squalifiche, caro mister, lui deve giocare sempre! 8

Gigliotti: Sbaglia il tempo di un anticipo nel primo tempo, poi diventa un muro di gomma. 6.5

Pucino: Diligente e sagace. Copre le spalle ad Anderson. 6

Akpa Akpro: Confeziona un assist al bacio per Jallow. Recupera ottomila palloni, poi si arrende al dolore. 7.5

Di Tacchio: Copre e rilancia, come nell’azione del raddoppio granata. 7

Vitale: Spinge tanto e costringe Rispoli a stare sulla difensiva. Manca un pizzico di qualità nella rifinitura. 6.5

D.Anderson: Trotterella, sterza, accelera. Tutto con grande facilità. Gli manca un po’ di cattiveria. 6

A. Anderson: Ispira e conclude l’azione del pari. Stringe i denti nel finale. Carattere e talento. 7.5

Jallow: Da prima punta è più libero mentalmente. Sciupa una grande occasione, ma è sempre a disposizione della squadra. 6.5

Minala: Commette un fallo ingenuo che gli costa i rimproveri di Gregucci. Il calcio è strano perché dalla conseguente punizione il Palermo becca la ripartenza letale. Dà peso alla mediana. 6

Djuric: Entra nel finale e dà il suo apporto nel difendere palla e risultato. 6

Casasola: Aveva le valigie pronte prima della gara. Entra, segna e decide il match. Che bello questo sport! 9

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.