Pizzeria Betra Salerno

Di Tacchio e altri 10: il ragazzo di Trani ritrova l’Entella e sabato fa 49 in granata

Match speciale per il centrocampista, al centro delle discussioni per l'uso costante e senza alternative in mediana, nel weekend con chi farà coppia?

Novecento minuti giocati fin qui, più di 1000 se si aggiungono le due gare in Coppa Italia, chi se non lui, Francesco Di Tacchio, stakanovista con la maglia del cavalluccio marino è il centro di tante discussioni in casa granata. Ha portato la “carretta” come si suol dire, in mediana, per tutta la passata stagione, continua a fare altrettanto quest’anno con Gian Piero Ventura in panchina.

Il tecnico ligure lo ha considerato e lo considera, in questo momento, indispensabile per la Salernitana, non conosce cosa sia il riposo, la panchina, condizione dettata soprattutto dalle poche alternative in quella zona del campo. Suo alter ego, sempre secondo il tecnico, ma con caratteristiche differenti è Dziczek, su cui è in atto tutt’altro tipo di discorso da diverse settimane. Che i due possano coesistere lo ha affermato anche Ventura ma l’esperimento è stato continuamente rimandato e chissà che non possa concretizzarsi proprio alla prossima gara contro l’Entella.

La Virtus è un dolce ricordo nel passato del ragazzo di Trani, proprio a Chiavari Francesco Di Tacchio ha collezionato il record di presenza in carriere, 65 nella compagine dei diavoli neri, lì dove si trasferì a gennaio 2013 passando dal Perugia, con quella squadra giocò anche i playoff per salire in B. Serie cadetta che arrivò l’anno dopo. Con i granata, sabato alle 18:00, sarà la numero 49 per Di Tacchio, a un passo dalle “nozze d’oro”, un traguardo che vorrà festeggiare nel migliore dei modi.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.