Pizzeria Betra Salerno

Di Gennaro contro Diamanti, la sfida dell’ingegno

Il fantasista granata torna titolare, Alino a caccia del gol

Carmine Raiola

A pochi giorni dal pareggio contro il Crotone, la Salernitana affronterà il Livorno.
Per le due compagini quella di domani sarà una partita fondamentale per dare continuità alle ultime prestazioni.
I granata vengono, infatti, da due 5 risultati utili consecutivi mentre gli amaranto nell’ultimo turno hanno ritrovato la vittoria contro l’Ascoli.
Importanti saranno dunque le invenzioni di Davide Di Gennaro ed Alessandro Diamanti.
Partiamo dal fantasista granata. Di Gennaro contro i toscani potrebbe tornare titolare dopo un mese di assenza dal rettangolo verde.
Infatti, viste anche alcune assenze (come quella di Odjer) ed il turno infrasettimanale, Colantuono potrebbe concedere all’ex Lazio una chance dal primo minuto.
Domani sera, Di Gennaro dovrebbe essere il play-maker della squadra di mister Colantuono il quale gli affiderà dunque le chiavi del centrocampo, il fantasista granata dovrà sfruttare al meglio questa occasione per dimostrare di essere tornato quel giocatore che la Salernitana sta aspettando.
Secondo protagonista della sfida è Alessandro Diamanti.
Dotato di un buon tiro ed ottimi cross, il fantasista di Prato è l’uomo di punta della squadra amaranto.
Nel corso della sua carriera ha giocato ad altissimi livelli, tanto da conquistare con la Nazionale l’argento agli Europei di Polonia ed Ucraina del 2014.
Diamanti è alla sua seconda stagione consecutiva in Serie B, dopo aver vestito lo scorso anno la maglia del Perugia con il quale in 13 partite ha siglato 2 gol, uno anche contro la Salernitana.
Quest’anno ritorna per la seconda volta a Livorno dopo aver giocato con i toscani dal 2007 al 2009, in questa stagione ha siglato il suo primo gol in campionato nel pareggio per 1-1 contro il Venezia.
Le due squadre, come detto, si affideranno all’inventiva dei due, per vincere una partita molto importante ai fini della classifica.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.