Taste - Sapori Mediterranei

“Devo fare un pagamento urgente”, invece voleva una dose di cocaina: uomo fermato a Cava

Percorreva una via del centro in motorino

Un 44enne di Cava de’ Tirreni e stato denunciato dalla Polizia di Stato per violazione delle norme imposte per limitare la diffusione del contagio da coronavirus. Il soggetto, infatti, era uscito di casa per andare a comprare una dose di cocaina. Il controllo è scattato mentre l’uomo, con precedenti di polizia, stava percorrendo una via del centro cittadino a bordo di un ciclomotore. Alla vista della pattuglia ha accelerato la marcia attirando l’attenzione dei Poliziotti che, prontamente, lo hanno bloccato. Con gli operatori del Commissariato di P.S. di Cava de’Tirreni ha cercato di giustificarsi dicendo di essere uscito per effettuare un pagamento urgente, compilando anche il modulo di autocertificazione. Tuttavia, il personale operante, notando un certo nervosismo nel soggetto, dopo aver interrogato i terminali per gli accertamenti, hanno proceduto con la perquisizione personale, trovandolo in possesso di un involucro di cellophane contenente un quantitativo di cocaina. L’uomo è stato così denunciato sia per la violazione delle prescrizioni imposte per l’emergenza epidemiologica COVID-19, ex articolo 650 del codice penale, sia per le dichiarazioni false , ex articolo 495 del codice penale. Lo stesso, è stato segnalato alla Prefettura per violazioni in materia di stupefacenti ai sensi dell’art.75 del D.P.R. 309/90. Si è constatato, inoltre, che l’uomo circolava a bordo di ciclomotore con targa falsificata, sprovvisto della prescritta copertura assicurativa, senza il certificato di circolazione e senza aver mai conseguito la patente dl guida. Per il 44enne è scattata, dunque, anche la denuncia per falsità materiale. Verrà, altresì, segnalato alla locale ASL di Salerno per l’adozione del previsti provvedimenti.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.