Taste - Sapori Mediterranei

Detenuto dà fuoco a un materasso, paura nel carcere di Salerno

Circa 300 detenuti sono stati fatti uscire momentaneamente dalle loro celle, episodio comunque gestito senza particolari problemi dalla Polizia Penitenziaria

I detenuti sono stati fatti uscire momentaneamente dalle loro celle, nella prima sezione della casa circondariale di Fuorni. E’ accaduto ieri mattina, come ha rivelato il quotidiano Metropolis, alle 10.30 quando un 23enne napoletano, detenuto nel carcere di Salerno ha incendiato il letto nella sua cella provocando il panico. Il giovane ha dato fuoco al materasso, pare con un accendino, per fortuna si trattava di materiale non incendiabile e nel carcere si è propagato solo del fumo che ha raggiunto diversi ambienti.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.