Assistenza computer salerno e provincia

Delocalizzazione fonderie Pisano a Campagna, il sindaco Monaco dice “No”

Il sindaco di Campagna è pronto a fare ricorso se le fonderie saranno delocalizzate sul territorio, intanto è stato convocato d'urgenza un consiglio monotematico per discutere sulla questione

Federica D'Ambro

Novità da Roma nelle ultime ore sul fronte delocalizzazione della fabbrica di via Dei Greci. Le Fonderie Pisano saranno trasferite a Campagna, all’uscita dell’autostrada, al posto dell’azienda che produceva mattoni, dismessa e fallita alcuni anni fa e in mano alla curatela fallimentare. Una notizia che non è stata accettata nel migliore dei modi dal primo cittadino di Campagna.
“Qualcuno a Roma sembra che abbia indicato Campagna per la localizzazione delle Fonderie Pisano. La nostra risposta è ferma e decisa: NO! Ho appena contattato il Presidente del Consiglio Comunale affinché convochi immediatamente un Consiglio Comunale per dare forza e sostegno alla nostra CONTRARIETÀ ASSSOLUTA”.
Queste le parole di Roberto Monaco sulla pagina ufficiale dell’ente. Un no secco e categorico. Come ha spiegato al telefono al quotidiano Il Mattino, l’amministrazione di Campagna ha ben altri progetti in cantiere che puntano su attività diverse. Nessuna include le Fonderie Pisano. Il sindaco Monaco è pronto a fare ricorso, ed ha convocato d’urgenza il consiglio monotematico per discutere della questione.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.