Pizzeria Betra Salerno

Debutto in Tim Cup: possibile esordio per Jaroszyński

Il neo acquisto Cerci potrebbe essere subito convocato, ma difficilmente partirà dall'inizio

Luca Viscido

La Salernitana di Gian Piero Ventura, si appresta a fare il suo esordio in gara ufficiale domenica sera contro il Catanzaro di mister Auteri in Tim Cup. Dopo la lunga serie di amichevoli pre-campionato la truppa granata sarà di scena all’Arechi nel primo impegno ufficiale della stagione, in cui non saranno più ammesse distrazioni e leggerezze. La squadra di Lotito e Mezzaroma cercherà a tutti i costi di passare il turno per provare a riconquistare in primis i tifosi, delusi dagli ultimi campionati disputati, ma soprattutto per collaudare schemi e acquisire una maggiore condizione fisica in vista dell’ormai non lontanissimo esordio in campionato contro il Pescara. L’ex ct della Nazionale dovrebbe schierare il solito 3-5-2 provato per l’intero ritiro. In porta confermato Micai, nonostante Vannucchi si sia ben disimpegnato nel triangolare contro Bari e Reggina, risultando decisivo nei rigori contro gli amaranto. In difesa Karo potrebbe essere schierato sul centro destra, con Billong (favorito su Migliorini) a guidare la difesa e il neo acquisto Jaroszyński sul centro sinistra. La linea di centrocampo sarà composta quasi sicuramente da Di Tacchio perno centrale, con ai suoi lati Miastro a destra (favorito su Akpa Akpro) e Firenze sul centro sinistra. Sulle corsie esterne, a destra Lombardi dovrebbe spuntarla su Cicerelli, mentre a sinistra ci sarà l’inamovibile Kiyine. In avanti Giannetti e Jallow sono favoriti su Djuric e Calaiò. Il neo acquisto Cerci ufficializzato ieri dal club granata potrebbe subito rientrare tra le convocazioni di mister Ventura, per consentire così all’ex Torino di tornare a respirare l’aria di un match ufficiale e cercare di prendere subito confidenza con la nuova realtà.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.