Taste - Sapori mediterranei

De Magistris non ci sta: “Troppi 3 milioni dalla Regione per le Luci di Salerno”

Il sindaco di Napoli ironizza: "Tre milioni a Salerno, ho detto tutto come Totò e Peppino, è lo specchio del ruolo che Salerno ha in regione Campania"

Dure, condite anche dall’ironia, le parole del sindaco di Napoli Luigi De Magistris che, come ha riportato il quotidiano Il Mattino, ieri ha voluto accendere la polemica sui fondi destinati dalla Regione Campania alle Luci d’Artista di Salerno.

Durante la diretta Facebook di Repubblica Napoli il sindaco De Magistris si è espresso così: “Che la Regione Campania abbia destinato tre milioni di euro alle Luci d’artista di Salerno è un fatto grave e meriterebbe una giustificazione politica. Sarebbe una notizia da non commentare”. Prende in prestito Totò e Peppino e chiosa “Loro commenterebbero con un classico ho detto tutto rispetto al ruolo che ha Salerno in regione Campania. La città di Napoli in questi cinque anni ha raggiunto risultati straordinari non avendo risorse tre milioni per le Luci d’artista mi sembrano un po’ troppi. De Luca deve comprendere che i fondi europei non sono i fondi di Vincenzo De Luca, è un tema centrale. Sono i fondi che l’Europa destina ai territori della Campania. La geografia la possiamo interpretare ma fino ad un certo punto, bisogna fare una proporzione tra Napoli, Salerno, Benevento, Avellino, Caserta. Poi magari domani De Luca dirà che alla città di Napoli ha dato chissà quanto, ma se si danno dei fondi alla metropolitana non sono solo per la città se vediamo bene, tra Caldoro e De Luca quanto fatto sul turismo è stato imbarazzante, non c’è stato nulla come investimenti”.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.