Taste - Sapori Mediterranei

De Luca a Lira Tv: “Luigi De Maio, simpatico, come Charlie Brown”

"Un grande in bocca al lupo a Vittorio Sgarbi, perché si riprenda e possa ricominciare a litigare con un po’ di gente”

Federica D'Ambro

“Luigi Di Maio gode della mia simpatia, si presenta bene, un pò come Charlie Brown” Con queste parole esordisce, all’appuntamento del venerdì sera a Lira Tv, il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. Questa volta i suoi attacchi sono mirati contro il Movimento 5 Stelle e il vicepresidente della Camera, Luigi Di Maio.
In precedenza Luigi Di Maio aveva mosso accuse contro De Luca, durante una trasmissione televisiva, chiedendo anche un dibattito pubblico sulla trasparenza e sulla correttezza amministrativa, in particolar modo sulla sanità campana. Accuse che De Luca ha smentito, attaccando Di Maio anche sulla sua ipotesi di una futura candidatura alla Presidenza del Consiglio.

“Vuole fare il candidato premier – dichiara De Luca– e mi chiedo nella vita cosa ha fatto. Leggo, sul suo curriculum, la professione libera di webmaster, che è una formula elegante per non dire lo sfaccendato, lo steward presso la tribuna autorità dello stadio San Paolo di Napoli, l’assistente regista, il tecnico riparatore di computer, e questa mi potrebbe essere utile, l’agente commerciale e il manovale presso un’impresa edilizia.
A un certo punto la sua vocazione l’aveva scoperta, avrebbe avuto anche un’ottima carriera perchè dopo un anno sarebbe sicuramente diventato carpentiere. Poi si è perso per strada e così ce lo troviamo niente di meno che vicepresidente della Camera”. “Al di là dell’ironia che possiamo fare – continua De Luca – la tragedia vera è che il 25 per cento di cittadini italiani pensa di votare per questo ceto politico, per questi esponenti politici che non hanno mai fatto niente tranne che parlare e una cui funzione di governo – conclude De Luca – significherebbe un disastro per l’Italia”.

Immancabile un messaggio di auguri per Vittorio Sgarbi, che negli ultimi giorni era finito in ospedale per un malore. “Non si vuole convincere che ha una certa età- aggiunge De Luca- passati i 60 anni, ti devi calmare, belle donne e champagne. Un grande in bocca al lupo a Vittorio Sgarbi, perché si riprenda e possa ricominciare a litigare con un po’ di gente”.

Mentre per quanto riguarda il Ministro Boschi e la mozione di sfiducia, non trattiene l’entusiasmo e dichiara:
“Siamo veramente alla barbarie. Presentare la mozione di sfiducia alla Boschi è come presentare la mozione di sfiducia alla Venere di Botticelli”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.