Taste - Sapori Mediterranei

Dante Santoro: “In consiglio comunale porto la voce delle famiglie di bambini autistici”

"Occorre un raccordo, in cui il Comune si renda disponibile verso l'ASL per realizzare un progetto globale che garantisca un monte ore giornaliere idoneo alla crescita dei bambini autistici ed a dare assistenza delle loro famiglie".

Il Consigliere Comunale Dante Santoro domani in Consiglio Comunale porterà la voce delle famiglie di bambini autistici che reclamano un’organizzazione ed un raccordo migliore tra ASL, Comune e attori in campo nell’educazione e nel percorso di crescita reso ancora più difficile in questo periodo di pandemia per alcune fasce deboli: “Occorre un raccordo, in cui il Comune si renda disponibile verso l’ASL per realizzare un progetto globale che garantisca un monte ore giornaliere idoneo alla crescita dei bambini autistici ed a dare assistenza delle loro famiglie”.

Sono mesi drammatici

Ha spiegato Santoro in una nota: “Sono mesi drammatici per tutti, ma con la pandemia le difficoltà si acuiscono per queste famiglie e non è giusto subiscano anche la conseguenza di situazioni poco organizzate o la mancanza di prestazioni che garantirebbero maggiormente la tutela e la formazione delle persone affette da autismo”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.