Assistenza computer salerno e provincia

Danneggiano auto sul Trincerone, denunciati dalla Polizia due 22enni

Ben 11 auto prese a calci nella notte, la furia barbara di due ragazzi scoperti dagli agenti

Nell’ambito dei rafforzati servizi di controllo del territorio, per la prevenzione e la salvaguardia della sicurezza e dell’ordine pubblico e per contrastare ogni forma di illegalità, personale dell’ufficio prevenzione generale della questura di Salerno, nella notte deferiva in stato di libertà v.A. E c.G. Ventiduenni uno residente a Scafati e l’altro a Boscoreale che, nelle prime ore della notte, si sono resi responsabili del danneggiamento di undici autovetture parcheggiate nella centrale via Ruggero Moscato – trincerone ferroviario. Infatti i poliziotti della sezione volanti della questura di Salerno alle ore 01:50 intervenivano in via Ruggero Moscato trincerone ferroviario, dove una dettagliata segnalazione, pervenuta al numero unico d’emergenza, indicava due giovani che percorrendo a piedi il predetto tratto di strada danneggiavano le autovetture che incontravano sul loro cammino. In pochi minuti l’equipaggio di volante raggiungeva la strada segnalata ed individuava i due nel preciso istante in cui stavano prendendo di mira un’autovettura danneggiandola con calci. Gli autori dell’atto vandalico, alla vista degli agenti, con non curanza tentavano di raggiungere la limitrofa via dei Principati. Il tentativo di dileguarsi veniva immediatamente neutralizzato dal tempestivo intervento degli agenti che fermavano i due giovani. Dopo un’attenta ispezione della strada percorsa dai due, si riusciva a stabilire che la loro azione violenta aveva interessato 11 autovetture. Gran parte dei proprietari venivano rintracciati e prima ancora che si recassero presso gli uffici della questura per formalizzare la denuncia, insieme agli stessi veniva effettuata una constatazione per la stima dei danni. I responsabili dell’atto teppistico, dopo essere stati accompagnati presso gli uffici della sezione volanti, venivano deferiti all’autorità giudiziaria per il reato di danneggiamento aggravato commesso in concorso. Nei confronti dei due sono in corso, a cura dei preposti organi della questura, le procedure per l’emissione della misura di prevenzione del divieto di ritorno nel comune di Salerno.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.