Pizzeria Betra Salerno

Cuore Faiano: sul gong il pareggio dei biancoverdi a Palma Campania

Campionato di Eccellenza - I rossoneri si fanno agguantare in zona cesarini da un Faiano che ci ha creduto fino alla fine, 2-2 il risultato finale

PALMA CAMPANIA (NA). Il Faiano conquista un punto importante sul gong al Comunale di Palma Campania. I rossoneri si fanno agguantare in zona cesarini da un Faiano che ci ha creduto fino alla fine sul rinnovato manco erboso dell’impianto di Via Querce. Nonostante tutto può sorridere la squadra di mister Turco, col punto che infonde fiducia in vista della lotta per uscire dai meandri dei play-out al giro di boa. La Palmese invece si mangia le mani per gli ennesimi punti gettati alle ortiche in questo campionato. Venendo alla cronaca del match, pronti via e la Palmese si rende pericolosa con Fragiello: tiro dal centro dell’area che esce di poco. Risponde subito il Faiano con Schettino, tiro dal limite bloccato dal portiere. Al 7’ Pellegrino ruba palla a Biancardi, se ne va sulla destra, la mette al centro per la testa di Schettino, palla che termina di poco fuori. Di Donna all’8’ viene preso controtempo dal rossonero Sibilli, che scappa via verso la porta ma poco prima del tiro viene anticipato dallo stesso Di Donna. Poco dopo il ventesimo brivido per il Faiano: punizione dalla trequarti di La Marca, colpo di testa dal limite di Salvati, palla di poco fuori. Al 26’ cross che diventa pericoloso di Esposito, Senatore smanaccia in angolo. Allo scadere Faiano vicino al gol con Sparano, che intercetta una respinta di Biancardi dalla destra, palla che attraversa lo specchio ed esce di poco con Di Maggio posizionato male. Nella ripresa dopo cinque minuti di gioco il neo-entrato Salvato raccoglie un cross di Maresca dalla sinistra, palla che esce. Al quarto d’ora cross al centro sporcato da Sparano, tocco sotto misura di Paradiso, Senatore chiude lo specchio e mette in corner. Su calcio d’angolo di Sibilli palla che sfila in area ed arriva a Fragiello che appoggia in rete con un comodo tap-in. Passano tre minuti e i rossoneri raddoppiano: ancora un corner di Sibilli, palla che arriva a Salvati che fa partire il tiro dal limite leggermente deviato, Senatore preso controtempo prova a deviare ma la sfera termina la sua corsa in rete. Poco prima della mezz’ora Anastasio prova il tiro da fuori, palla che si spegne di poco alla destra dell’estremo Di Maggio. Al 35’ Pellegrino accorcia le distanze con un bel gol da fuori: la palla colpisce il palo alla destra del portiere ed entra. Nel finale il Faiano si proietta in avanti e perviene al pareggio: Castagna colpisce la traversa e Sparano ribadisce in rete il definitivo 2 a 2 in pieno recupero.

 

PALMESE: Di Maggio, Esposito (5’st Paradiso), Grimaldi, La Marca, Biancardi, Salvati, Altea (5’st Salvato), La Montagna, Fragiello, Sibilli (44’st Cavallini), Maresca (29’st Carnicelli). A disposizione: Ferrieri, Basile, Tumolillo. Allenatore: Papa

FAIANO 1965: Senatore, Sparano, Maisto (21’st Castagna), Anastasio, Di Donna (21’st Ruggiero), Ietto, Di Somma (21’st Siani), Erra (39’st La Femina), Pellegrino, Grieco, Schettino. A disposizione: Ginolfi, Ceresoli, Chiangone. Allenatore: Turco

ARBITRO: Diop di Caserta | ASSISTENTI: Leonetti di Frattamaggiore – Iazzetta di Frattamaggiore

RETI: 15’st Fragiello (P), 18’st Salvati (P), 35’st Pellegrino (F), 46’st Sparano (F)

NOTE: Spettatori 150 circa. Ammoniti La Montagna, Sibilli (P) Schettino, Ietto (F). Angoli Palmese 7 – 7 Faiano 1965. Recuperi 1°T: 1’ – 2°T: 5’

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.