Taste - Sapori Mediterranei

Crisi epilettica per uno degli stupratori dopo l’arresto, è in ospedale

L'uomo sorvegliato dalle forze dell'ordine al Ruggi, da 10 anni viveva a Salerno e ha precedenti di rapina, furto e aggressione al pubblico ufficiale

Si tratta del primo dei due uomini arrestati con l’accusa di aver stuprato la 31enne sulla spiaggia di Santa Teresa. Come ha rivelato il quotidiano La Città, oggi in edicola, l’uomo al momento dell’arresto ha avuto un malore, una crisi epilettica con i Carabinieri che hanno chiamato il 118 per farlo portare in ospedale. Accompagnato e piantonato costantemente dai militari, il 38enne è stato sottoposto a diversi accertamenti, anche un tac, adesso è ricoverato nella sezione detenuti del San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona. Il marocchino ha precedenti di furto, rapina e aggressione al pubblico ufficiale, vive a Salerno da circa 10 anni. Già quest’oggi potrebbe essere interrogato dal giudice.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.