Pizzeria Betra Salerno

Cosenza-Salernitana: Match Day Programme

In digitale un classico del calcio britannico: le probabili formazioni, il protagonista, attenti a lui

Carmine Raiola

 LE PROBABILI FORMAZIONI

II Cosenza di mister Braglia dovrebbe schierarsi con il 3-5-2.
In porta Perina che dinanzi a se avrà molto probabilmente il terzetto composto da Idda, Dermaku e Legittimo.
Sulle fasce dovrebbero agire D’Orazio ( match winner dell’ultima gara giocata dai rossoblù contro il Venezia ) e Corsi.
Il mediano dovrebbe essere Mungo con Palmiero e Bruccini al suo fianco.
In attacco la coppia Tutino-Maniero.
La Salernitana dovrebbe schierarsi, invece, con il consueto 3-4-1-2.
In porta l’intoccabile Micai, dinanzi a lui Il terzetto difensivo dovrebbe essere formato da Migliorini, Gigliotti e molto probabilmente Schiavi il quale è in vantaggio nel ballottaggio con Mantovani.
Sulle fasce spazio a Vitale e Djavan Anderson che dovrebbe sostituire Casasola. In mediana la coppia Di Tacchio -Akpa potrebbe essere riconfermata. Dietro alla coppia Bocalon-Jallow dovrebbe agire Alessandro Rosina.

COSENZA (3-5-2): Perina; Idda, Dermaku, Legittimo; D’Orazio, Palmiero, Mungo, Bruccini,Corsi; Tutino, Maniero.
All. Braglia

SALERNITANA (3-4-1-2): Micai; Migliorini, Schiavi, Gigliotti; D.Anderson, Akpa Akpro, Di Tacchio, Vitale; Rosina; Bocalon, Jallow.
All. Gregucci.

IL PROTAGONISTA

L’inventiva della Salernitana passa da Alessandro Rosina.
Il fantasista calabrese, gioca oggi una sorta di derby in quanto nato a Belvedere Marittimo, località proprio in provincia di Cosenza.
Tornato in campo nella trasferta di Cittadella, il numero dieci granata ha messo a segno due gol in quattro partite, cambiando spesso il volto dei match come accaduto ad esempio contro il Foggia o contro il Carpi. Gregucci punta molto su di lui,oggi, dovrebbe agire dietro la coppia Bocalon-Jallow e chissà se da un’ invenzione di Rosinaldo non nasca l’azione capace di far conquistare ai granata la prima vittoria stagionale fuori dalle mura amiche ed in particolare tre punti importantissimi in chiave classifica.

ATTENTI A LUI

Per Riccardo Maniero non servono presentazioni.
L’ariete del Cosenza, infatti, è uno degli attaccanti più rapaci della Serie B grazie al suo spiccato senso del gol.
Il centravanti napoletano è stato spesso accostato alla Salernitana.
Quando vestiva la maglia del Bari, il napoletano ha già segnato contro la Salernitana come per esempio i gol nelle partite di andata e ritorno nel campionato 2015-2016.
Da questa stagione veste la maglia del Cosenza con cui ha realizzato 3 gol e nella partita odierna vorrà aggiornare le sue statistiche.
Sarà importante, dunque, che la retroguardia granata presti molta attenzione ai movimenti dell’attaccante napoletano che può far male in qualsiasi momento.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.